Rivodutri si prepara al Natale, nel pieno rispetto delle normative anti-Covid. l’Amministrazione Comunale, la Pro Loco e il Club Sommozzatori di Rieti hanno unito le forze, per riproporre, anche in quest’anno così particolare, il presepe subacqueo della Sorgente di Santa Susanna.

Il Presepe subacqueo raggiunge il prestigioso traguardo delle venticinque edizioni consecutive, rese possibili dall’affetto e dalla tenacia di chi, nel corso degli anni, si è attivato per tramandarne la tradizione, rendendo lo stesso un appuntamento caratterizzante l’intera Valle Santa Reatina.

L’installazione verrà inaugurata sabato 12 dicembre, in una manifestazione priva di pubblico, alla presenza del Vescovo di Rieti, Monsignor Domenico Pompili e con le musiche del Musì Duo.

Per evitare ogni possibile assembramento, la partecipazione sarà garantita grazie a riprese video trasmesse sui canali social del Comune.

Una manifestazione profondamente rivista, rispetto alle passate edizioni, per garantire la massima sicurezza, senza incentivare assembramenti, ma volendo mantenere viva l’atmosfera magica del Natale.

L’illuminazione del presepe (quest’anno nuova e pensata per rendere omaggio alle Vittime del Covid) affiancata alle luminarie che rendono ancora più accattivante il parco delle Sorgente di Santa Susanna, vogliono rappresentare un segno di luce e di speranza per l’intero territorio.

Dal fine settimana successivo, ci saranno poi i presepi riproposti nelle nicchie e negli angoli più suggestivi del territorio, allestiti (a cura dell’A.s.d. Turbolenti) per creare un percorso che sottolinei il fascino del borgo, ammantandolo di un’atmosfera senza tempo.