“…Francesco, ha santificato Assisi, sua città natale, ma rifulse nella provincia di Rieti per una speciale predilezione e per lo splendore dei molti miracoli.”

Anonimo Reatino, Actus Beati Francisci in Valle Reatina, P 7, a c. di A. Cadderi, Assisi, Edizioni Porziuncola, 1999

La Valle Santa è una pianura, dalla forma quasi circolare, chiusa lungo tutto il perimetro da colline e monti, come il Terminillo. In questo anfiteatro naturale sono collocati i quattro Santuari francescani, idealmente disposti alle quattro estremità di una croce mistica.

Tanti sono i motivi che hanno condotto San Francesco a Rieti, tra questi certamente vi fu la bellezza della natura.

La pianura è fertilissima e ancor oggi, come nei secoli passati, alimenta la sua gente. Così, durante l’estate, puoi ammirare la piana che si trasforma in un mare giallo di grano.

I monti sono coperti da boschi secolari, dominati dalla quercia, dai faggi, dai castagni da frutto, dagli elci e dai carpini. A quote più alte prosperano abeti, larici e agrifogli.

Le abbondanti acque dolci della Valle Santa sono famose in tutto il mondo per la loro purezza.
Il fiume Velino, dal blu intenso, solca tutta la pianura ed entra nella città di Rieti portandovi trote e germani reali. I torrenti, come il Turano, scorrono veloci tra rocce e boschi. Dal suolo emergono sorgenti spettacolari come quelle del Santa Susanna.

La Valle Santa stessa era in origine occupata da un enorme lago, il lago Velino. Nel 271 a. C. i Romani intrapresero la bonifica dell’area. A testimoniare quell’antica distesa d’acque resta oggi l’incantevole Riserva Naturale del Laghi Lungo e Ripasottile. Qui, tra canneti fittissimi e ninfee bianche, potrai ammirare l’airone bianco, l’airone cenerino, il germano reale e tanti altri animali.

La Valle Santa nei secoli

La Valle Santa offre importanti testimonianze degli insediamenti umani nelle ere preistoriche, come il cosiddetto Ripostiglio di Contigliano nel quale [...]

  • Ritratto trecentesco di San Francesco

Vita di San Francesco

1181 o 1182 - ad Assisi nasce Francesco Bernardone 1202 - Perugia e Assisi si scontrano nella battaglia di Ponte [...]

  • Rieti, Ponte Romano

I reatini di San Francesco

"...la città di Rieti esulti, goda, si glori del suo tesoro incomparabile, il beato Angelo, cittadino reatino. Ammirabile, egli emerge [...]

  • Rivodutri, Faggio di San Francesco

I Comuni della Valle Santa

I paesi che sorgono lungo il Cammino conservano centri storici non toccati dal tempo. Arroccati sulle alture, mantengono l'impianto medievale [...]

  • Rieti, Statua di San Francesco

La Valle Santa e San Francesco

"...Francesco, ha santificato Assisi, sua città natale, ma rifulse nella provincia di Rieti per una speciale predilezione e per lo [...]

Arte reatina

La presenza di San Francesco nella Valle Santa ha toccato profondamente tutta l'arte reatina, lasciando un segno profondo nell'architettura e [...]

San Francesco a Rieti

Numerose volte San Francesco toccò la terra di Rieti. La prima volta che vi giunse fu con molta probabilità nel [...]

Insediamenti Francescani nella Provincia

La terra reatina è culla del monachesimo. Grandi e potenti abbazie dominarono nei secoli centrali del Medioevo. Ancora oggi quei [...]

I Cammini di Francesco e Giacomo verso Compostela

Chiostro del Santuario La Foresta"...Francesco per sua divozione andò a santo Jacopo di Galizia..." I Fioretti di San Francesco, IV, [...]